Coaching universitario

Il coaching è un aiuto a sviluppare il potenziale implicito nella persona e a superare le resistenze al cambiamento. Questo approccio risulta nuovo per la maggior parte degli studenti, abituati dalla scuola a focalizzarsi sull’apprendimento di nozioni piuttosto che sulla definizione degli obiettivi e sull’analisi delle proprie motivazioni.

L’esperienza di coaching universitario che si svolge nei Collegi è stata oggetto di una pubblicazione specifica a cura dell’Ufficio Studi della Fondazione Rui (Il coaching universitario per competenze) che ne ha messo in rilievo le caratteristiche salienti: un percorso personale per sviluppare le competenze a partire dall’autovalutazione. Il coaching è un servizio, rivolto al singolo studente, che lo aiuta a progettare e individuare il proprio percorso di crescita professionale e personale. Il coach aiuta lo studente che entra nel mondo universitario ad orientarsi e a valorizzare i propri talenti umani e professionali e successivamente lo introduce alle dinamiche del mondo della professione.

La caratteristica che stabilisce una particolare sintonia fra il coaching e la sensibilità giovanile è il fatto che esso aiuta la persona a cambiare nella libertà: al coachee non vengono indicate le mete da raggiungere né vengono suggeriti i mezzi per farlo; al contrario, è lui stesso che individua sia gli obiettivi sia le risorse per il cambiamento, mentre il coach si limita ad aiutarlo in questo processo   

Privacy Policy